Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti: cliccando OK, proseguendo nella navigazione o interagendo con la pagina acconsenti all'utilizzo dei cookie INFORMATIVA

 

SOSTEGNO PSICOLOGICO PER ADOLESCENTI

 

SOSTEGNO PSICOLOGICO PER ADOLESCENTI

Il colloquio può essere richiesto dai genitori o dai ragazzi stessi.

CRISI ADOLESCENZIALE:
quando diventa malessere come poter intervenire?

L’adolescenza è l’età del “cambiamento”, come la stessa etimologia della parola implica:”adolescere” significa in latino “crescere”.
Tutte queste modificazioni fanno parte di un normale processo di trasformazione , essenziale per permettere al giovane di diventare adulto.
L’adolescenza è una fase della vita in cui i ragazzi manifestano, in maniera più o meno intensa, difficoltà di varia natura, nel rapporto con i genitori e con le altre figure adulte, con i coetanei, con la scuola, verso se stessi.
Il parere di un specialista diviene UTILE per affrontare quei momenti in cui i familiari e/o i ragazzi si accorgono che dietro alla “crisi adolescenziale” si cela un disagio più profondo oppure può aiutare a chiarire alcune situazioni conflittuali, dubbi, incertezze naturali in un percorso di crescita, e riflettere su modalità più efficaci.

La consultazione è diretta a:
- PREADOLESCENTI e ADOLESCENTI che si sentono disorientati rispetto al “cambiamento” che stanno attraversando e avvertono la necessità di un confronto relativo, ad esempio, all’ andamento scolastico, problemi di natura psicosomatica, cambiamenti di umore, conflitti familiari
- GIOVANI ADULTI
- GENITORI spesso disarmati di fronte alle manifestazioni del proprio figlio