Pratica psicomotoria individuale o in piccolo gruppo:
per bambini che manifestano fragilità nella crescita.
E’ possibile sostenere il bambino tempestivamente nel caso emergessero alcuni momenti di criticità, talvolta causati da episodi quali, ad esempio, la nascita di un fratellino, difficoltà ad abbandonare abitudini legate alla prima infanzia, inserimenti in nuovi contesti scolastici.
Si effettua inoltre la presa in carico di bambini con fragilità specifiche in collaborazione con altre figure specialistiche.
IL PERCORSO PREVEDE:
-Valutazione evolutiva dello sviluppo psico-motorio, affettivo e relazionale del bambino;
-l'attività affrontata dal bambino individualmente o in piccolo gruppo, con la presenza di due psicomotriciste;
-colloqui psicoeducativi, di consulenza per i genitori in merito alla crescita del bambino.